Categoria: Colorato

Acciaio Inox Colorato News

Acciaio Inox Colorato

Le linee guida generali per la pulizia dell’acciaio inox in tutte le sue finiture – rigidizzate, decorate, colorate galvaniche INCO process, colorate PVD Titanium T22, satinate, micropallinate, Scotch-Brite, 2B, . . . – prevedono l’utilizzo di acqua&sapone, come abbiamo illustrato nello scorso articolo.

Non sempre però questo metodo universale risulta efficace.

Possono capitare situazioni in cui lo sporco si rivela più ostinato, specie quando è stato lasciato a contatto con la superficie per lungo termine, finendo per creare vere e proprie incrostazioni, oppure quando durante l’installazione delle lamiere entra in contatto con altri materiali “da cantiere” che non rientrano certamente nella casistica standard della pulizia dell’inossidabile.

Acciaio Inox Colorato Rigidizzato

Uno dei principali settori di applicazione degli acciai inox elettro-colorati è l’architettura: vengono utilizzati per rivestire le colonne e le facciate degli edifici (building cladding) e per la realizzazione di tetti, sia per costruzioni pubbliche che private, adibite a funzioni commerciali, istituzionali, accademiche, culturali o residenziali. L’uso di queste finiture colorate non si esaurisce in questo ambito: vengono utilizzate per costruire macchinari per l’imballaggio, per esempio. Nel settore automotive trovano impiego come materiale per silenziatori aftermarket o per dettagli di stile sulla carrozzeria di automobili e caravan. Gli ascensoristi le scelgono per le porte di piano, per le pulsantiere e anche per le pareti interne delle cabine e si possono trovare cucine, arredamento per il bagno, elettrodomestici, frigoriferi, radiatori, ma anche oggetti di arredo, sculture e allestimenti per negozi realizzati con questi acciai.

Acciaio Inox Colorato