Inox Rigidizzato

Le origini dell’inox rigidizzato. Una nicchia nel vasto mercato dell’acciaio inossidabile è caratterizzata dall’inox rigidizzato. Gli acciai rigidizzati. Nati in acciaieria con l’intento di recuperare materiale non perfetto, negli anni si sono evoluti fino ad arrivare ad essere molto utilizzati e apprezzati in tutto il mondo.

Inox rigidizzatoLa prima azienda ad intuire l’alto potenziale degli acciai rigidizzati è stata la Rigidized Metals Uk Ltd (ora Rimex) che,  a partire dal 1959, ha sviluppato questi prodotti portandoli ad un livello qualitativo. Con un “semplice” rullaggio a freddo l’acciaio viene irrigidito andando a migliorare alcune caratteristiche già buone del materiale.

A partire dall’effetto estetico per passare ad  una maggiore resistenza ai graffi, alla dissipazione del calore e alla minore resistenza all’attrito, gli acciai rigidizzati hanno permesso progetti unici e migliorie a macchinari non possibili precedentemente.

All’inizio i disegni inox rigidizzati erano solo tre: 2wl, 5wl (grana di riso) e 6wl. Ora la gamma è notevolmente aumentata.

Per maggiori informazioni e per entrare in contatto con un esperto del settore puoi scrivere all’indirizzo mail steelservice@inoxcolorato.com.

Contattaci ed insieme troveremo la soluzione migliore per le tue esigenze. Avrai così modo di scoprire i numerosi utilizzi dell’acciaio inox rigidizzato e le sue qualità di impiego in diversi settori (edilizia, arreddamento, industria,…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *