LE 5 SKILLS DEL PERFETTO FORNITORE DI ACCIAI INOX RIGIDIZZATI, DECORATI E COLORATI

Il fornitore perfetto di acciai inox rigidizzati, decorati e colorati, esiste: bisogna solo imparare a riconoscerlo!

Avete raccolto numerosi nominativi, biglietti da visita, e grazie ai nostri consigli dello scorso articolo avete saputo scremare e selezione i vostri nuovi potenziali fornitori. Avete fatto tutte le domande chiave e avete vagliato la loro offerta e la capacità di fornirvi la giusta documentazione. Bravi!!! Ma non è finita qui!

Trattare un ottimo prodotto, corredato da tutta la documentazione del caso, e che risponda perfettamente alle necessità e agli usi a cui è destinato, NON E’ SUFFICIENTE perché si possa considerare valido un fornitore!

Pensateci bene! Che il materiale sia esattamente quanto ricercato è una condizione imprescindibile, non un valore aggiunto: chi vorrebbe lavorare con materiali scadenti, che non forniscono prestazioni adeguate o che possono creare disagi o rischi (con conseguenti non conformità e penali) al consumatore finale? Nessuno.

Anche se il prezzo inferiore può essere una tentazione, oggi il mercato è (giustamente) esigente e attento.

In un mondo culturale e commerciale che cambia continuamente, che continuamente fornisce nuovi strumenti per accrescere e migliorare il proprio business, non sono più concesse giustificazioni e scuse a chi non sa evolversi con il mercato, migliorando la propria fornitura e continuando a guadagnare.

Nell’era della comunicazione lampo e dei macchinari di ultima generazione, non sono più ammessi né ritardi, né sconti sulla qualità.

Bisogna fare le cose bene e nel minor tempo possibile.

Non è follia, il mercato non è cattivo: si richiede solo di applicare, osservare e implementare tutte le nuove tecnologie messe a disposizione.

Investire, formare, controllare

E scegliere un partner che all’altezza del TUO business!

Ecco come riconoscerlo!

  1. ORGANIZZAZIONE INTERNA

Un materiale di alta qualità deve essere fornito corredato di tutta la documentazione necessaria in tempi rapidi – compatibilmente con le tempistiche di produzione e di trasporto.

Perché completezza e rapidità siano garantite ed effettivamente messe in pratica, l’azienda del tuo fornitore deve disporre di un’ottima organizzazione interna.

Se il tuo fornitore avrà sempre sotto controllo e rifornito il suo magazzino, riuscirà ad evitare di farti aspettare per la produzione o l’approvvigionamento delle lamiere (specie per le misure standard o quelle che abitualmente ordini), o per avere un certificato richiesto dal cliente.

La certificazione ISO 9001:2015, può essere un buon indicatore di organizzazione interna e della presenza di un sistema di controllo della qualità realmente operativo.

  • FORMAZIONE DEL PERSONALE

Dal magazzino all’ufficio tecnico, il personale preparato può prendersi cura dei tuoi ordini.

Conoscere il materiale, sapere come muoverlo, stoccarlo e imballarlo riduce al minimo la possibilità che i fogli di acciaio inox rigidizzato, decorato o colorato che hai ordinato possa subire danni e deterioramenti. La formazione del personale addetto allo stoccaggio contribuisce al buon mantenimento del magazzino, alla presenza effettiva del materiale in deposito, e a farti avere gli acciai in perfetti condizioni. Resi e ritardi sulla produzione diventeranno un ricordo lontano.

La formazione del personale d’ufficio, invece, ti sarà utile sia per ragioni burocratiche che tecniche, prima e dopo l’acquisto. Quale AISI si adatta meglio alle tue esigenze? Il materiale che vorresti come si può lavorare? Hai dubbi su come pulire le lamiere d’acciaio?

Il tuo fornitore saprà darti la risposta più corretta o saprà a chi rivolgere i tuoi dubbi se è affiliato, partner, sostenitore o membro di associazioni culturali, centri di ricerca e riviste di settore.

  • INNOVAZIONE TECNOLOGICA E COMUNICATIVA

Innovazione nella scelta dei materiali da proporti, nell’acquisto dei macchinari per produrre/movimentare il materiale, ma innovazione anche nella comunicazione e nel marketing.

Siti aggiornati, con servizi multimediali e materiale informativo (come chat di risposta immediata, schede tecniche, linee guida per pulizia/lavorazione, …), presenza sui social network e alle fiere di settore: tutto ciò è segnale di un’azienda viva, energica, attiva che vuole crescere, che non ha paura a mostrarsi, a incontrarti faccia a faccia, e che sa dare il giusto valore alle relazioni, ai propri partner e al loro business.

Chi si ferma … è fuori dal mercato.

  • PARTNERSHIP COMMERCIALI

Il fornitore che stai valutando ha partnership commerciali con acciaierie e produttori importanti? Ha rapporti di fornitura esclusiva?

Se l’azienda che stai osservando ha già ottenuto l’approvazione e la fiducia di altri operatori del settore, molto probabilmente sarà perché è davvero affidabile e solida.

Per te significa non solo avere una prova in più di essere di fronte ad un potenziale “fornitore perfetto”, ma poter contare su materiale prestigio difficilmente o per niente reperibile altrove.

  • GARANZIE E REFERENZE

Un vecchio metodo che torna sempre utile: verificare chi sono i clienti del tuo potenziale fornitore. Sembrerà banale e scontato, ma se qualcuno (magari di notevole) già si affida all’azienda che stai valutando, significa che questa potrebbe essere un partner di alto livello, o fornire prodotti particolari, unici sul mercato.

Sapere a quali progetti ha preso parte può essere utile anche per verificare sul campo la qualità e la resa estetica delle finiture di acciaio inox offerte.

Noi abbiamo terminato: con queste 5 skills e le 5 regole per scegliere un buon fornitore (http://www.inoxblog.it/5-regole-per-scegliere-il-giusto-fornitore-di-acciai-inox-rigidizzati-decorati-e-colorati/) abbiamo terminato il nostro decalogo per individuare il miglior partner per il tuo business.

Siamo stati esaustivi? Ti vengono in mente altre qualità che dovrebbe avere il tuo fornitore ideale?

Hai riscontrato problematiche su cui vorresti consulenza?

Lascia un commento, o scrivi una mail a info@inoxblog.it!

ENGLISH VERSION:

The perfect supplier of patterned, embossed and coloured stainless steel sheets exists : you just have to learn how to recognize it!

Maybe thanks to our last article you did a rigorous selection between all the contacts and calling card you got : great! But that’s not all!

Dealing a high quality product with the certification needed, it’s not enough to make a supplier worthy!

The quality of the material request is an unavoidable condition to do a great work: it’s not an added value! Who would work with poor quality material that could make problems and delays? None!

The low price could be a temptation, but nowadays the market is rightly hard to please.

No excuses are allowed in this modern world where you can find new technologies and tools to make you business develop, improving supply and still earning.

No more delays, no more concession in terms of quality are allowed.

You have to do things well and quickly!

Investment, education, supervision…

and choose a partner up to your business!

Here, how to recognize it!

1.    COMPANY STRUCTURE AND ORGANIZATION

High quality material, correct certifications belong to an excellent internal organization.

Check if your supplier has a strictly control over his warehouse, refilling it frequently in order to have the entire supply ready for orders: you’ll not wait for production or provision!

Check if you supplier has the ISO 9001:2015 certification: it would be a marker of a good internal organization and of the existence of a operational quality system.

2.    EMPLOYEES TRAINING AND EDUCATION

Trained employees could take care of your demands from the stockhouse to the technical office.

Knowing material and how to move it, stock it and prepare it led to minimal risk of damage.

Employees who know how to stock products help to keep the warehouse orderly, they are aware of the presence or the absence of an item and take care of what you order.

Return and delays will become a distant memory.

Employees education will be useful for technical and “bureaucratic”, before and after sale.

What kind of AISI fits better you project? How you can work on the material you are looking for? Do you know the right cleaning process for the finish you choose?  

You will find a trained supplier that will help you everytime, especially if the supplier has a partnership with research centers, cultural associations, trade magazines.

3.    COMMUNICATION AND TECHOLOGICAL INNOVATION

Improvement in range of materials supplied, investment in machinery to work steel or to move it , but also innovation in marketing and communication strategies are marker of a modern and up to date company, that can understand and give solutions quickly, high perfomingly and smartly. Updated websites, information materials, digital brochures, data sheets, social networks and fairs presence: signs of a company that looks to present and future too, that takes care of relations and innovation, no worried about showing itself and meet you face-to (in a traditional and a digital way).

Who stop …. It’s out of market!

4.    PARTNERSHIP

Is your supplier choose by mills or other manufacturer for partnerships? Does you supplier have an exclusive contract with any producer?

If you can give positive answers you might know that if other company trust on your supplier, it’s maybe because you supplier is reliable!

This means that you have another marker of the quality of your supplier and you also know that you can rely on material you couldn’t find anywhere.

5.    GARANTEE AND REFERENCES

An old method ever useful: verify who your supplier’s customer are.

It’s the same we said at the point 4 for your supplier’s supplier! If someone important or big companies trust on the supply of your supplier maybe it’s because there’s something remarkable: special and unique products, high quality supplying, …

You can also check the real applications of your supplier items through other customers projects and realizations!

That’s all! Use these 5 advices with the 5 rules we pointed out in our last article: this is our “decalogue” to find the perfect partner for your business.

It’s your turn now!

Please, let us know what you think about our job!

Give as a feedback or write at : info@inoxblog.it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *